Aggiornato il protocollo

Il 20 ottobre il protocollo d’intesa tra SSI CAI e Federparchi è stato rinnovato.

In data 8 novembre 2012 era stato approvato, nella riunione di giunta di FederParchi (Federazione Italiana Parchi e Riserve Naturali) un protocollo d’intesa per inserire la speleologia negli Statuti e Regolamenti dei Parchi come ricerca e conoscenza del territorio. Tale protocollo, elaborato congiuntamente da SSI e CAI con la Commissione Centrale per la Speleologia (CCS-CAI), ha visto la firma ufficiale a La Spezia sabato 1° giugno 2013. Alla cerimonia della firma erano presenti Giampietro Marchesi per la SSI, Umberto Martini Presidente generale del CAI, Filippo Di Donato rappresentante CAI in Federparchi, Rosi Merisio Presidente della Commissione Centrale per la Speleologia del CAI, e per Federparchi il Presidente del Parco delle Cinque Terre, Vittorio Alessandro.
A marzo 2015 si è tenuta a Milano una riunione di coordinamento fra SSI e CAI per approfondire dettagli operativi.
Il 20 ottobre 2017 il protocollo d’intesa è stato aggiornato rinnovato e sottoscritto da:
Giampiero Sammuri presidente Federparchi;
Vincenzo Martimucci presidente SSI;
Vincenzo Torti presidente generale CAI;

Il protocollo prevede tra l’altro l’istituzione di un “Osservatorio” congiunto sul patrimonio ipogeo in aree protette, composto da 2 (due) speleologi indicati rispettivamente da SSI, e CAI e 1 (uno) esperto indicato da FDP, con mandato consultivo e con l’incarico di:
i)    precisare il quadro nazionale delle aree carsiche, grotte e ipogei artificiali esistenti in area protetta, in collaborazione con la Commissione Catasto e la Commissione Cavità Artificiali della SSI;
ii)    delineare il quadro delle attività di ricerca e di tutela in atto nelle zone di interesse speleologico delle aree protette, evidenziando casi studio esemplificativi;
iii)    tracciare il quadro normativo, ivi comprese le regolamentazioni locali;
iv)    compilare un elenco bibliografico tematico delle pubblicazioni inerenti studi e ricerche nelle zone di interesse speleologico, ricadenti in aree protette;
v)    sottoporre a FDP, SSI, e CAI proposte di attività di ricerca, tutela, formazione e didattica.

Scarica il testo dell'accordo 2017

Dove Siamo

Sede
c/o Università di Bologna
via Zamboni 67 - 40126 - Bologna
Sede operativa
via Enrico Mattei, 92 - 40138 - Bologna
Indirizzo postale
Segreteria SSI CP 6247, 40138 - Bologna
Tel +39 051 534657 (lu-ve 15-17)
Fax +39 051 0922342
Mail: infoATsocissi.it
Mail PEC: segreteriaATpec.socissi.it

Facebook
Instagram
You Tube

Contatti

Codice fiscale 80115570154
Partita Iva 02362100378

 

 

 

Questo sito non utilizza cookie

Info sulla Privacy