Protocollo di accordo sugli scambi cubano-italiani in materia di speleologia

on . Postato in Informazioni

Protocollo di accordo sugli scambi cubano-italiani in materia di speleologia

La Sociedad Espeleologica de Cuba e la Società Speleologica Italiana rappresentanti rispettivamente le strutture speleologiche in Cuba e in Italia,

hanno convenuto:

1. I firmatari si impegnano a sviluppare gli scambi speleologici e le attività di esplorazione fra i loro due paesi, in particolar modo nei settori scientifico, culturale, sportivo, tecnico, associativo, nell'esplorazione e lo studio dell'ambiente sotterraneo naturale ed artificiale, nella protezione e la conservazione del patrimonio carsico.
Questo sviluppo sarà coordinato dagli organi direttivi delle due parti firmatarie, in collegamento con le commissioni competenti.

2. Ciascuno dei paesi, tramite i firmatari, comunicherà all'altro tutte le informazioni nazionali in rapporto agli scambi in corso, e questo per diffusione presso i responsabili delle commissioni competenti.
Le commissioni tecniche omologhe delle due parti firmatarie si informeranno mutualmente e direttamente sulle loro attività. I responsabili delle commissioni tecniche potranno assistere di persona o tramite rappresentanti alle riunioni che verranno tenute durante i congressi o gli incontri nazionali dai loro omologhi.

3. Ciascuna delle parti firmatarie deciderà in autonomia a quali manifestazioni intenda mandare dei rappresentanti e negozierà con le strutture competenti le condizioni della loro partecipazione. Ogni persona che interverrà a titolo delle strutture dovrà avere un mandato scritto. Nessuna delle parti firmatarie potrà impegnarsi con persone che siano intervenute a titolo personale e/o senza mandato riconosciuto.

4. I membri delle due parti firmatarie beneficiano della reciprocità in materia:
- di iscrizione e partecipazione a incontri tecnici organizzati in Cuba ed in Italia
- di abbonamento alle loro pubblicazioni

5. Ciascuna delle parti firmatarie si impegna a promuovere l'organizzazione di spedizioni speleologiche nel pieno rispetto della Carta di Casola

6. Questo accordo viene sottoscritto al fine di ufficializzare le consolidate relazioni di amicizia e fratellanza fra gli speleologi cubani ed italiani.

Fatto a Casola il 31 ottobre 1999

Il presidente della Società Speleologica Italiana
Giovanni BADINO

Il presidente della Sociedad Espeleologica de Cuba
Ercilio VENTO CANOSA

Storie dai patrocini

  • "Corchia - La Montagna Vuota" secondo premio a Hells Bells Speleo Award

    Si è tenuta martedì 18 febbraio al Teatro Miela di Trieste, nell’ambito della XXX edizione della Rassegna Internazionale di Cinema di Montagna ALPI GIULIE CINEMA organizzata da Monte Analogo, la serata dedicata al Premio Hells Bells, ovvero “il cinema speleologico”. Complimenti agli organizzatori, alla Commissione Grotte E. Boegan e a tutti i partecipanti; un “bravo!” a Sirio Sechi che ha vinto la Campana d’Oro con “I claustrofili”, video emozionante e a Roberto Tronconi, Campana d’Argento con “Corchia, la montagna vuota”, splendido risultato di un progetto patrocinato anche da SSI! E altri sinceri complimenti alle speleo e agli speleo che hanno reso possibili questi importanti lavori di documentazione e riflessione sulla speleologia! www.monteanalogo.net per conoscere i vincitori!

    Trailer

  • "Corchia - La Montagna Vuota" a Hells Bells Speleo Award

    Film di Roberto Tronconi patrocinato dalla SSI è in selezione a Trieste per Hells Bells Speleo Award, il concorso cinematografico Alpi Giulie Cinema organizzato dall'Associazione Monte Analogo in collaborazione con la Commissione Eugenio Boegan delle Alpi Giulie.

    Il film verrà proiettato Martedì 18 Febbraio 2020 al Teatro Miela di Trieste alle ore 21:00

    Programma della serata    Trailer

SSI Consiglia

Dal Mondo

Federazione Speleologica Europea

  • Aggiornamenti eventi FSE causa Coronavirus

    Riprogrammazione dell'EuroSpeleo Forum 2020 a Burgos in Spagna, rinvio del sesto simposio sulla protezione e dell'Assemblea generale dell'FSE a causa della pandemia di coronavirus COVID-19.

  • La Federazione Speleologica Europea e il Coronavirus

    Dalla FSE a tutti gli speleo europei
    Nel giro di poco tempo la vita quotidiana nella maggior parte dei paesi del mondo è radicalmente cambiata a seguito dello scoppio del Coronavirus COVID-19. Caffè, negozi e scuole sono chiusi, voli, festività e attività di ogni genere, compresi gli eventi, sono cancellati o vietati e alcuni confini sono chiusi al traffico. Gli stretti contatti con le persone devono essere significativamente ridotti o evitati e, in alcuni paesi, le comunità vengono poste in quarantena. Tutto questo per reprimere la diffusione del coronavirus e al fine di mantenere la qualità della nostra assistenza sanitaria. Queste misure di vari paesi hanno un impatto sulla pratica della speleologia e la speleologia in qualsiasi forma, indipendentemente dalle dimensioni delle parti speleologiche.

Union Internationale de Spéléologie

Dove Siamo

Sede
c/o Università di Bologna
via Zamboni 67 - 40126 - Bologna
Sede operativa
via Enrico Mattei, 92 - 40138 - Bologna
Indirizzo postale
Segreteria SSI CP 6247, 40138 - Bologna
Tel +39 051 534657 (lu-ve 15-17)
Fax +39 051 0922342
Mail: infoATsocissi.it
Mail PEC: segreteriaATpec.socissi.it

Facebook
Instagram
You Tube

Contatti

Codice fiscale 80115570154
Partita Iva 02362100378

 

 

 

Statistiche

Utenti registrati
381
Articoli
637
Visite agli articoli
1881739
Benvenuto sul sito della SSI!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookies" puoi acconsentire al loro utilizzo in conformità alla nostra privacy e cookie policy.