Legge nazionale sulla Speleologia, riunione degli speleologi italiani per discutere la proposta

on .

Il 2 Marzo 2019, i rappresentanti degli speleologi della Società Speleologica Italiana, del CAI e delle Federazioni Regionali si incontreranno a Bologna per approfondire e discutere la Proposta di Legge in materia di tutela, protezione e valorizzazione del patrimonio geologico e speleologico e il disegno di legge di modifica alla legge 2 gennaio 1989 n.6 e altre disposizioni riguardanti la disciplina delle attività professionali nei settori del turismo montano e speleologico, entrambe in iter alla Camera.

Discussione della Legge Quadro sulla Speleologia

I rappresentanti di tutte le Federazioni Speleologiche Regionali, della Commissione Centrale per la Speleologia del CAI e della Società Speleologica Italiana, si incontreranno a Bologna domani, 2 Marzo 2019, dalle ore 10 presso la sede GSB-USB al Cassero di Porta Lame in p.zza VII Novembre 1944. Sarà una riunione del “Tavolo Permanente” istituito tra le più importanti organizzazioni speleologiche nazionali, che in questa occasione si incontreranno per discutere, concordare e suggerire eventuali emendamenti al testo della Proposta di Legge in iter alla Camera. La discussione proseguirá poi in una successiva riunione programmata per il 13 aprile a Roma. 

La proposta di Legge in materia di tutela, protezione e valorizzazione del patrimonio geologico e speleologico è un’iniziativa dell’Onorevole Patrizia Terzoni, ricercatrice e speleologa marchigiana, che da alcuni anni porta avanti il progetto di una proposta di legge, invitando tutti i membri della comunità speleologica italiana a presentare suggerimenti, prospettive e idee, al fine di dare un sostanziale contributo alla redazione del testo definitivo. Con la riunione di domani, dunque, gli speleologi raccolgono l’invito ricevuto in diverse occasioni, tramite gli appelli sulla mailing list Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e durante gli incontri e i raduni nazionali.

Al Tavolo di Bologna siederanno i rappresentanti di CAI, Società Speleologica Italiana, Federazioni Speleologiche Regionali della Toscana, Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Puglia e Sicilia.
A questo primo incontro farà seguito un secondo giro di consultazioni il 13 Aprile, a Roma, che sarà coordinato dalla Federazione Speleologica del Lazio.

La proposta di legge prevede un adeguamento del ginepraio legislativo generale in tema di tutela delle grotte e dell’ambiente carsico, e delle attività correlate ai geositi, che su tutto il territorio nazionale costituiscono dei veri e propri gioielli per le peculiarità uniche che rappresentano.

La bozza della Proposta di Legge che sarà pubblicata a breve nella sezione lavori preparatori dei progetti di legge della Camera, potrà essere consultata a questo link:

http://www.camera.it/leg18/126?tab=2&leg=18&idDocumento=67&sede=&tipo=

 

Dove Siamo

Sede
c/o Università di Bologna
via Zamboni 67 - 40126 - Bologna
Sede operativa
via Enrico Mattei, 92 - 40138 - Bologna
Indirizzo postale
Segreteria SSI CP 6247, 40138 - Bologna
Tel +39 051 534657 (lu-ve 15-17)
Fax +39 051 0922342
Mail: infoATsocissi.it
Mail PEC: segreteriaATpec.socissi.it

Facebook
Instagram
You Tube

Contatti

Codice fiscale 80115570154
Partita Iva 02362100378

 

 

 

Questo sito non utilizza cookie

Info sulla Privacy