Commissione nazionale speleosubacquea

La SNSS è l’organismo didattico della Commissione Speleosub della SSI..

Negli anni, la Scuola ha ampliato i suoi compiti e potenziato i propri obiettivi per:

  • rendere più sicura la pratica speleosubacquea, mediante corsi base e di aggiornamento;
  • organizzare e promuovere attività esplorativa e scientifica;
  • promuovere incontri, convegni e pubblicazioni di argomento speleosubacqueo;
  • relazionarsi proficuamente con le strutture di Stato per migliorare la sicurezza delle immersioni in acque confinate.  

Operativamente, gli obiettivi di cui sopra vengono perseguiti attraverso le attività che seguono.

  1. Organizza corsi specialistici esclusivamente in tema di speleologia subacquea ed immersioni in acque confinate, per accedere ai quali gli allievi devono già possedere un brevetto subacqueo rilasciato da un’organizzazione riconosciuta. Il programma dei corsi segue le indicazioni e gli standard UIS, concordati nel convegno di Budapest del 1989 ed i brevetti sono rilasciati solo dopo superamento degli esami teorici e pratici.
  2. Predispone materiale didattico (testi, video, fotografie).
  3. Progetta e realizza attrezzature specialistiche altrimenti non reperibili in commercio.
  4. Effettua esplorazioni e ricerche dirette sia in cavità sommerse naturali ed artificiali sia all’interno di relitti navali affondati.
  5. Conduce studi idrogeologici ed ambientali.
  6. Promuove e partecipa a convegni, congressi e workshop a tema speleologico e speleosubacqueo.
  7. Collabora con Enti Pubblici e privati allo studio e difesa delle aree carsiche.
  8. Divulga l’attività e sensibilizza l’opinione pubblica, con i più diversi mezzi - conferenze, articoli, pubblicazioni scientifiche, ecc. - le controparti Pubbliche, private e del volontariato sulla tutela delle acque, sulla ricerca scientifica e sulla sicurezza nelle immersioni in aree confinate.  

In termini generali, la SNSS opera con grande credibilità e attenzione su diversi fronti.

  • Ha rilasciato oltre 320 brevetti speleo subacquei, di diverso livello.
  • Nel 2009 ha attivato il Centro Nazionale di Addestramento Speleosubacqueo. Il Centro, unico in Europa, è frutto della collaborazione tra la SNSS, il Comune di Oliena, la Società Speleologica Italiana e la Federazione Speleologica Sarda; esso è in grado di fornire una logistica adeguata e completa. Il centro ha sede in Sardegna e opera presso la sorgente di Su Gologone, nota in tutto il mondo, dove un team della SNSS, nel 2010, ha raggiunto la quota di –132 metri. La sorgente ubicata in un parco naturalistico, consente quindi la conduzione dei corsi UIS-SSI/SNSS a tutti i livelli, stage di specializzazione e perfezionamento, training e retraining per speleosub, aiuto istruttori e istruttori, incontri con la subacquea ricreativa in un contesto organizzativo e ambientale di grande interesse.
  • Ha ottenuto diversi riconoscimenti tra cui fanno spicco l’Ustica Award 2010, premio riservato ad enti, istituzioni, organizzazioni che svolgano internazionalmente attività di successo in campo subacqueo e il “Tridente d’Oro 2005” assegnato a Mazzoli in considerazione dei rilevanti risultati ottenuti nel campo dell’archeologia e speleologia subacquee consentendo alla SNSS di trovarsi in compagnia di personaggi come: Cousteau, Piccard, Bass, Benoit, Pallotta, Trockmorton, Frost, Buhlmann, Raban, Hass, Ripa, Ferraro, Marcante, Edgerton, Taillez, Olschki, Mayol, Ferri Ricchi,  Majorca.
  • Ha condotto numerose esplorazioni in grotte e relitti.
  • Ha tenuto molteplici workshop tecnici e scientifici anche a strutture di Stato.
  • Si è occupata della formazione speleosubacquea, per conto del Ministero degli Interni, dei Sommozzatori dei Vigili del Fuoco del Lazio.
  • Ha fatto parte della Commissione Sicurezza Attività Subacquee dell’ex ISPESL.
  • I suoi istruttori sono tra i più capaci al mondo: geologi, idrogeologi, ufficiali di marina, soccorritori e istruttori speleosub del CNSAS, istruttori subacquei di fama internazionale. Questo prezioso e incalcolabile patrimonio tecnico e umano è stato messo a disposizione della SNSS e della SSI, contribuendo alla sua crescita e alla sua fama nel campo speleosubacqueo.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Leo Fancello

Via Lamarmora 204/a

08022 DORGALI (Nu)
tel/ fax +39-0784-94385 speleosub @ socissi.it

 

 

Dove Siamo

Sede
c/o Università di Bologna
via Zamboni 67 - 40126 - Bologna
Sede operativa
via Enrico Mattei, 92 - 40138 - Bologna
Indirizzo postale
Segreteria SSI CP 6247, 40138 - Bologna
Tel +39 051 534657 (lu-ve 15-17)
Fax +39 051 0922342
Mail: infoATsocissi.it
Mail PEC: segreteriaATpec.socissi.it
Codice fiscale 80115570154
Partita Iva 02362100378
Facebook
Instagram
You Tube

Contatti

Questo sito non utilizza cookie

Info sulla Privacy